SHALOM
mensile ebraico d'informazione e cultura
www.Shalom.it

Ed inoltre ...
Israele
Cinque stelle, quattro in condotta, zero in storia Cinque stelle, quattro in condotta, zero in storia
La faciloneria e il semplicismo di chi non conosce il passato e giudica i conflitti restandosene comodamente al riparo.
di Ugo Volli


Israele
Volevano la terza Intifada, hanno scelto la guerra Volevano la terza Intifada, hanno scelto la guerra
Hamas ha voluto lo scontro militare sapendo che comunque avrebbe ‘vinto’. Perché la distruzione delle infrastrutture e la morte dei civili è in ogni caso un successo mediatico.
di Piero Di Nepi


Israele
Obama, ovvero il nulla in politica estera Obama, ovvero il nulla in politica estera
Il disimpegno degli USA nell’area medio orientale ha favorito la nascita del Califfato.
di Daniele Toscano


Europa
Una follia che non si riesce a comprendere: all’Europa piace il fondamentalismo islamico Una follia che non si riesce a comprendere: all’Europa piace il fondamentalismo islamico
di Giorgio Israel

Europa
Guerra a Gaza: ovvero il trionfo della disinformazione Guerra a Gaza: ovvero il trionfo della disinformazione
In un momento così drammatico per il destino di Israele, le critiche sproporzionate allo Stato ebraico e al suo diritto a difendersi, hanno un solo nome: antisemitismo.
di Angelo Pezzana


In questo numero ...
Copertina
Chi fermerà l’avanzata del nuovo Califfo?
Davanti alla violenza islamica diffusa, manca un gendarme del mondo. Gli Usa tentennano, l’Onu non esiste e l’Europa è bloccata da vecchi e obsoleti schemi politici e culturali.
di Jonatan Della Rocca
 
Copertina
ISIS, sembrava il folle progetto di un fanatico guerrigliero
Le conquiste territoriali hanno una spiegazione religiosa che risale a 1400 anni fa.
di Nicola Zecchini
 
Israele
Gaza, tutto quello che avrebbe potuto essere
Tante le occasioni sprecate dal popolo della Striscia. Invece di cercare il benessere e lo sviluppo, Hamas ha voluto lo scontro militare.
di Fiamma Nirenstein
 
Israele
La guerra di Hamas contro i media
Intimidazioni, minacce e violenze: come il movimento islamico ha usato il terrore per vincere la guerra mediatica.
di Ariel David
 
Israele
Le lacrime di Shimon, il ‘pacifista’
Peres è stato l’interprete di una rivoluzione del pensiero e di una visione del futuro profondamente ottimista nei rapporti con il mondo arabo.
di David Meghnagi