SHALOM
mensile ebraico d'informazione e cultura
www.Shalom.it

Ed inoltre ...
L'editoriale
Presto, presto, facciamo presto… e poi sarà quel che sarà Presto, presto, facciamo presto… e poi sarà quel che sarà
C’è una corsa spasmodica a voler riconoscere uno Stato palestinese, senza chiedere quali obiettivi politici perseguirà, se avrà forme democratiche o autoritarie, se sarà laico o fondamentalista, se sarà concesso anche agli ebrei di potervi abitare. All’europa tanto che gliene frega. Sarà solo un problema di Israele.
di Fiamma Nirenstein


La voce
Evviva il doppio standard Evviva il doppio standard
Le recenti vicende della Turchia e dell’Egitto dimostrano che si pretendono le scuse solo da Israele. Quando sbaglia, ma soprattutto quando non sbaglia.
La voce di Angelo Pezzana


Attualità
Hineni! Eccomi! Hineni! Eccomi!
I nemici di Israele sono oggi più forti e minacciano la sua sopravvivenza. La solidarietà o la cauta amicizia non bastano più. e’ necessario un vero impegno di tutti gli ebrei. e’ il momento di una responsabilità collettiva cui nessuno potrà sottrarsi.
di DaviD Harris


Medio Oriente
La Libia, gli ebrei e la “seconda primavera araba” La Libia, gli ebrei e la “seconda primavera araba”
Con la fine del regime di Gheddafi crescono le speranze per la nascita di un governo democratico. Lo si capirà solo dal modo con cui tratteranno gli ebrei e Israele.
di ALEX JOFFE


Italia
Scompare una delle ultime testimoni della Shoà Scompare una delle ultime testimoni della Shoà
E' morta Ida Marcheria. Venne deportata ad Auschwitz-Birkenau all’età di 14 anni.
di G. K.


In questo numero ...
In Copertina
Un settembre così chi se lo scorda più
Incredibile afflusso di visitatori nel quartiere ebraico in un mese ricco di appuntamenti ed eventi, con la straordina- ria Notte della Cabbalà. tutto raccontato sul sito della Comunità e sulle nuove applicazioni Apple e Android.
di GIACOMO KAHN
 
Medio Oriente
Stato di Palestina: si o no?
Tra indifferenza e preoccupazione Israele si interroga. è più pericoloso negarne il diritto o consentirne la nascita?
di RENATO COEN
 
Medio Oriente
Erdogan bastona Israele e infiamma il mondo arabo
Sono tre le questioni che oggi dividono la Turchia da Israele: il caso della Mavi Marmara, il conflitto con i palestinesi e le esplorazioni offshore condotte da Cipro alla ricerca di gas naturale.
di D.M.
 
Israele
Gerusalemme compie un altro miracolo
Dopo un’attesa di oltre 15 anni e feroci polemiche, finalmente è entrato in funzione il metrò leggero che attraversa l’intera città, con 23 fermate per complessivi 14 chilometri di percorso.
di JONATAN DELLA ROCCA
 
Italia
Padova: un solo Purim non basta
Storie di sinagoghe distrutte e poi ricostruite. La città veneta è stata fra i maggiori centri ebraici italiani, sede di una prestigiosa università e di un collegio rabbinico.
di LIA TAGLIACOZZO