SHALOM
mensile ebraico d'informazione e cultura
www.Shalom.it

Ed Inoltre ...
L'Editoriale
La pace imposta con il voto porterà solo caos e nuovi scontri La pace imposta con il voto porterà solo caos e nuovi scontri
La decisione unilaterale dell’Onu, con il ‘si’ dell’Italia, è un sostegno alla leadership palestinese che vuole
un suo Stato ma senza impegni, accordi e garanzie per il riconoscimento e la sicurezza di Israele


in Copertina
Sotto attacco il cuore di Israele. La ‘bolla’ ha tremato ma non è scoppiata Sotto attacco il cuore di Israele. La ‘bolla’ ha tremato ma non è scoppiata
La guerra non ha fermato la vita di Tel Aviv
e i suoi abitanti hanno trovato anche il modo
di scherzare sulla minaccia missilistica di Hamas


in Copertina
Quando 60 secondi sono un lusso Quando 60 secondi sono un lusso


in Copertina
Il patto d’acciaio tra Teheran e Gaza Il patto d’acciaio tra Teheran e Gaza
Pochi comprendono che
le provocazioni di Hamas
fanno presagire un conflitto
tra sunniti e sciiti


in Copertina
Lo sporco gioco di Hamas che vince la guerra mediatica Lo sporco gioco di Hamas che vince la guerra mediatica
Il controllo di Gaza rimane per Israele un problema strategico sapendo che la popolazione civile
viene usata come scudo umano


In questo numero ...
in Copertina
Cosa ci ha insegnato la quasi guerra con Hamas
Il sistema missilistico israeliano ha saputo efficacemente difendere le città e la popolazione.
Gli ebrei della diaspora devono ora senza esitazione difendere lo Stato ebraico,
denunciando l’antisemitismo di chi vuole “distruggere Israele”
 
in Copertina
Quel missile su Gerusalemme che non dimenticheremo
Per gli ebrei è la città santa, per Hamas
solo un semplice obiettivo da distruggere
 
in Copertina
Quel corpo vilipeso è un “j’accuse”
Le immagini di un uomo ucciso e trascinato per le vie di Gaza,
tra le urla festanti dei miliziani di Hamas, non hanno suscitano nessuno sdegno.
Non una voce si è alzata per denunciare questo scempio
 
in Copertina
Hamas: due guerre in una
Oltre ai missili su Israele,
l’arte delle menzogne mediatiche
 
Attualita'
L’antisemitismo che alcuni non vogliono vedere
Le contraddizioni di un calcio impazzito: prima si scende in campo con le magliette contro il razzismo; poi nelle curve i cori offensivi. Mentre nelle piazze si urla ‘Saddam, Saddam’