SHALOM
mensile ebraico d'informazione e cultura
www.Shalom.it

Gennaio 2013

Gennaio 2013
Clicca per vedere la versione online del giornale,
sfogliabile direttamente su internet

Ed inoltre ...
IN COPERTINA
Quando cooperazione significa armi ed addestramento Quando cooperazione significa armi ed addestramento
Le relazioni tra Stati spesso prevedono scambi e accordi di natura militare, come nel caso di molte nazioni africane

IN COPERTINA
L’Africa Nera nel cuore di Israele L’Africa Nera nel cuore di Israele
Non completamente risolto il problema dell’inserimento degli immigrati etiopi.
di Jonatan Della Rocca


Medio Oriente
In Medio Oriente il disprezzo per gli ebrei è una psicosi collettiva
Israele è colpevole ontologicamente. Non per quello che fa, ma per il fatto di esistere.
di David Meghnagi

In Medio Oriente il disprezzo per gli ebrei è una psicosi collettiva

Attualita'
27 gennaio: Giorno della Memoria 27 gennaio: Giorno della Memoria
Scavare nella memoria, un impegno che appartiene a tutti.
di Piero Di Nepi


Attualita'
Elezioni politiche 2013: radiografia del voto ebraico
Valori e interessi che l’elettorato ebraico italiano dovrebbe saper difendere.
di Ugo Volli

Elezioni politiche 2013: radiografia del voto ebraico

Attualita'
Drusi: ospitali e coraggiosi Drusi: ospitali e coraggiosi
Un popolo arabo, diverso dai musulmani.
di Paola Abbina


In questo numero ...
IN COPERTINA
Israele e Africa: una storia ancora tutta da scrivere
Crescono scambi e aumenta la cooperazione ma il radicalismo islamico minaccia il continente nero. Lo spiega Avi Granot, direttore generale del ministero degli Esteri israeliano.
di Daniel Benyossef
 
IN COPERTINA
Il Paese dell’apartheid non ha memoria né riconoscenza
L’evoluzione negativa della politica estera del Sud Africa, passato da stretto alleato di Israele a sostenitore del boicottaggio e della causa palestinese.
 
IN COPERTINA
Israele e Sudan: così diversi eppure alleati
Ricco di materie prime, fra cui oro e petrolio, il nuovo Stato africano intensifica i rapporti politici ed economici con lo Stato ebraico, anche per porre un freno all’espansionismo e alle minacce del Sudan islamico.
di Daniele Toscano
 
Israele
Le sfide impossibili che Israele vincerà
Le incertezze e le incognite del 2013 non spaventano il popolo israeliano.
di Fiamma Nirenstein
 
Israele
Bibi SI, Bibi NO!
Le elezioni politiche, indette per il 22 gennaio, appaiono in realtà come un referendum per approvare la politica del premier uscente Netanyahu. L’apparente ineluttabilità di un risultato confermato nei sondaggi.
di Ariel David