SHALOM
mensile ebraico d'informazione e cultura
www.Shalom.it

Febbraio 2013

Febbraio 2013
Clicca per vedere la versione online del giornale,
sfogliabile direttamente su internet

Ed inoltre ...
In Copertina
Sasa, un paradiso in terra di Israele Sasa, un paradiso in terra di Israele
È una comunità dove ognuno dà il meglio di sé e riceve tutto il necessario. L’esperienza e il racconto di Edna Calò che, nonostante difficoltà e delusioni, da 37 anni vive nel kibbutz

In Copertina
I figli del sogno I figli del sogno
Attraverso il lavoro agricolo, i padri fondatori - i vatikim - vollero realizzare “l’ebreo nuovo”.
di David Meghnagi


In Copertina
La guida del Paese è sempre nelle mani di Bibi La guida del Paese è sempre nelle mani di Bibi
In molti hanno tifato per la sconfitta di Netanyahu. Ma nessuno dei politici emergenti, Yair Lapid e Naftali Bennet, ha intenzione di rompere con il leader del Likud.
di Fiamma Nirenstein


Italia
GIORNO DELLA MEMORIA GIORNO DELLA MEMORIA
Il discorso del Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano

Italia
Lefebvriani: quei cattolici antisemiti in buona compagnia Lefebvriani: quei cattolici antisemiti in buona compagnia
Si rinnovano i vecchi pregiudizi con l’accusa di deicidio, pratica di omicidio rituale, cospirativismo, con l’aggiunta del negazionismo.
di Stefano Gatti


In questo numero ...
In Copertina
C’era una volta il kibbutz…
Ha dovuto affrontare le sfide della globalizzazione e la trasformazione in senso economicamente liberista della società israeliana. Oggi sono vere e proprie aziende, persino quotate alla Borsa di New York,
di Piero Di Nepi
 
In Copertina
Il kibbutz: cemento sociale della nazione
Anche se vive un momento di crisi, questo straordinario modello di socialismo reale rimane fondamentale per l’economia del Paese.
di Jonatan Della Rocca
 
In Copertina
Da ciascuno secondo le sue capacità, a ciascuno secondo le sue necessità
La testimonianza di Israel De Benedetti, chalutz storico di Ruchama
 
In Copertina
Il kibbutz non è morto, si è solo trasformato
La fine di un modello comunitario e socialista ha messo in crisi i valori del collettivismo. Ma il kibbutz ha saputo andare oltre e vive anche nell’era del capitalismo.
di Donatella Di Cesare
 
In Copertina
Perchè il sionismo vive
Al di là della crisi del kibbutz e della sua ripresa, il sionismo è il legame vivo del popolo ebraico con lo Stato di Israele.
di Ugo Volli