Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Addio a Olivia Newton-John, la dolce Sandy di Grease. Ecco le sue radici ebraiche

    Dopo una battaglia durata anni con un tumore al seno, la star di Grease Olivia Newton-John, è morta all’età di 73 anni. “Olivia è stata un simbolo di trionfi e speranza per oltre 30 anni condividendo il suo viaggio con il cancro al seno”, ha scritto suo marito John Easterling. 


    Nata a Cambridge nel 1948, pochi sanno che Olivia Newton-John ha origini ebraiche. L’attrice era la figlia del professore di letteratura tedesca Brinley Newton-John e Irene Born, il cui padre era il fisico ebreo tedesco vincitore del premio Nobel Max Born. 

    Nel libro di memorie pubblicato nel 2019 l’attrice racconta la storia del nonno. “Nel 1933 mio nonno ebreo fuggì dalla Germania con sua moglie, Edvige, per sfuggire al regime di Hitler. Non era solo una mente brillante, ma anche un filantropo che aiutò gli ebrei a fuggire dalla Germania. Sono estremamente orgogliosa di mio nonno, amante della pace” ha scritto nella sua biografia Olivia Newton-John, dove ha anche rivelato che suo nonno era amico intimo di Albert Einstein. Inoltre il suo bisnonno materno era il giurista ebreo tedesco Victor Ehrenberg.


    Dopo l’infanzia e l’adolescenza passate in Australia, nel 1966 Olivia Newton-John si trasferì nel Regno Unito dove iniziò la carriera nella musica incidendo il suo primo singolo “Till you say be mine”. Nel 1974 invece, si classificò al quarto posto all’Eurovision Song Contest con il brano “Long Live Love”. Ma a renderla una star a livello internazionale fu Grease, il musical di maggior successo nella storia del cinema, nel quale interpreta la dolce Sandy. Il duetto con John Travolta, “You’re the One That I Want”, fu una delle più grandi canzoni dell’epoca e ha venduto più di 15 milioni di copie. Da allora ha pubblicato numerosi singoli di successo, diventati numero uno, collezionato tour a livello internazionale e diversi Grammy Awards.


    Attraverso un post su Instagram John Travolta ha ricordato la sua Sandy: “Mia carissima Olivia, hai reso tutte le nostre vite migliori. Il tuo impatto è stato incredibile. Ti voglio tanto bene. Ci vedremo lungo la strada e saremo di nuovo tutti insieme. Tuo dal primo momento che ti ho visto e per sempre! Il tuo Danny, il tuo John!”.


    CONDIVIDI SU: