Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    I Fratelli Coen si separano, si conclude il sodalizio che ha fatto la storia del cinema

    Una delle coppie più famose di Hollywood si separa. Ethan e Joel Coen, meglio conosciuti come i Fratelli Coen, dopo aver formato uno dei sodalizi più apprezzati nel mondo del cinema, hanno deciso di non dirigere più film insieme.

     

    Un viaggio iniziato nel 1984 con Blood Simple e che si è concluso con La ballata di Buster Scruggs nel 2018. In quasi trent’anni di carriera insieme, la coppia di registi ebrei ha affascinato il pubblico con il loro lavoro stravagante, demenziale, ma anche  bello e grandioso. Diverse sono le pellicole che hanno hanno fatto grande i Coen: dall’incompreso A Serious Man (2009), passando per lo humor nero di Fargo (1996), fino ad arrivare a Il Grande Lebowski (1998) e i film premio Oscar Non è un paese per vecchi, 2007 e il già citato film del 2018, i Fratelli Coen sono hanno saputo reinventarsi più volte, riuscendo a lasciare il segno con pellicole diversissime tra loro.

     

    “Ethan non vuole più fare film. Sembra molto felice di fare quello che sta facendo”  ha raccontato Carter Burwell, collaboratore musicale dei due fratelli, in un podcast di Score. Infatti Ethan Coen ha deciso di abbandonare la regia per dedicarsi completamente al suo lavoro di drammaturgo.

     

    Dopo tre decenni dovremmo abituarci a leggere solamente il nome di Joel nei titoli di coda. The Tragedy of Macbeth sarà il primo film da solista come regista. Un’impresa non da poco mettere in scena una delle opere teatrali più famose di sempre.

     

    “Ho passato 40 anni a guardare Ethan dopo ogni scatto o a guardarlo se c’era un problema. E, quindi, mi è mancato perché non c’era”, ha detto Joel, in una recente intervista. Però allo stesso tempo quest’ultimo film è stata una grande opportunità per collaborare con attori come Frances McDormand, Denzel Washington e Kathryn Hunter, con il direttore della fotografia Bruno Delbonnel e lo scenografo Stefan Dechant.

     

    Il film che è già presente nelle sale cinematografiche statunitensi sarà disponibile online a partire dal 14 gennaio sulla piattaforma streaming AppleTV+.

    CONDIVIDI SU: