Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Cultura

    Lasagna di crepes alla sorrentina

    Qualche giorno fa mi sono ritrovata a pensare all’importanza della scelta delle parole.
    Ogni volta che scegliamo di usarne una al posto di un’altra, consciamete o inconsciamente decidiamo che tipo di messaggio vogliamo trasmettere.
    E quando anche avessimo ponderato bene la scelta dei termini, l’ordine in cui le esprimeremo potrebbe comunicare l’esatto contrario di quello che vorremmo.
    Insomma, prima di parlare bisognerebbe non solo accendere il cervello, ma anche soppesare le parole che utilizzeremo.
    Questo concetto abbastanza banale diventa un grande strumento per quelli che non sono troppo convinti di quello che vogliono dire o che addirittura non vogliono dover assumersi nessuna responsabilità delle decisioni prese o delle affermazioni fatte.
    Vi è mai capitato di leggere un articolo di giornale e doverlo ripetere più volte nella vostra mente per capire quale fosse l’ordine degli eventi e addirittura chi sia il soggetto che compie l’azione? Ultimamente a me è capitato di ascoltare una sentenza di un famoso tribunale talmente tanto arzigogolata da avermi costretta a diverse letture. Dopo vari tentativi l’unica cosa di cui sono sicura è che in realtà la sentenza non abbia dato torto o ragione a nessuno, ma si sia piuttosto servita delle parole per non prendere nessuna posizione.
    Volendo tornare al mio piccolo mondo culinario, anche nella stesura di un menù molto spesso l’uso di un termine piuttosto di un altro può dare un tono diverso allo stesso semplice piatto.
    Vi propongo oggi un piatto ingannevole, che sembra qualcosa che non è.
    Lasagna di crepes alla sorrentina

    Ingredienti:
    Per le crepes
    4 uova
    600 ml di latte
    220 gr di farina
    40 gr di olio di semi
    Sale

    Per farcire
    Sugo di pomodoro
    Fiordilatte a pezzi
    Formaggio grattugiato

    Procedimento:
    La ricetta è molto semplice. Per prima cosa preparate le crepes.
    In una ciotola mettete tutti gli ingredienti e con un frullatore ad immersione, mischiate il tutto.
    Prendete un padellino antiaderente e sporcatelo di burro. Versate un mestolo di impasto e fate cuocere circa 2 minuti per lato. Mano a mano mettete da parte le crepes.
    Prendete infine una teglia rotonda ed alternate strati di crepes, sugo e fiordilatte.
    Quando avrete completato la lasagna cospargetela di formaggio grattugiato ed infornate per circa 20 minuti.

    CONDIVIDI SU: