Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Pollo alle mandorle per stupire ospiti e famiglia

    Il pollo non è uno dei miei ingredienti preferiti. Ed il petto ancora meno.  Sarà per colpa del fatto che viene associato molto spesso a diete proteiche e restrizioni alimentari.

    O forse perché cucinato senza troppi ingredienti, non ha un sapore molto deciso. Sono quindi spesso alla ricerca di ricette che possano piacere alla mia famiglia ed anche a me.

    Dopo diversi tentativi ho trovato una buonissima ricetta di pollo alle mandorle, che sprigiona un odore tipico della cucina orientale ed ha un sapore speciale e molto versatile. Si può mangiare accompagnato da riso pilaf, o, perché no, da cous cous.

    Potete cucinarlo in anticipo, congelarlo e tenerlo sempre pronto per stupire ospiti e famiglia.

    Pollo alle mandorle

     

    Ingredienti:

    4 Petti di pollo

    6/8 cucchiai di fecola di patate

    2 cucchiai di salsa di soia

    60 gr di mandorle

    1 cipolla

    Olio di oliva

    Acqua

     

    Preparazione:

    Per prima cosa tagliate il petto di pollo a cubetti e metteteli in una ciotola, dove li ricoprirete di farina.

    In una padella abbastanza grande per cuocere tutto il pollo, fate soffriggere a fuoco dolce la cipolla tagliata a fette sottili. Quando sarà appassita, mettete dentro il pollo infarinato e girate fino a che sarà arrostito da tutti i lati. Aggiungete quindi la soia, mezzo bicchiere di acqua e coprite. Abbassate al minimo il fuoco e fate cuocere per circa mezz’ora. 5 minuti prima di terminare la cottura aggiungere le mandorle pelate.

    CONDIVIDI SU: