Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    AVI PAZNER, SALVINI SARA’ RICEVUTO CON ONORE

    “Matteo Salvini sarà ricevuto con amicizia e onore in Israele“. Avi Pazner, ex ambasciatore di Israele in Italia, all’Adnkronos si esprime così alla vigilia del viaggio che il ministro dell’Interno, Matteo Salvini, effettuerà l’11 e il 12 dicembre. Nei giorni scorsi, il quotidiano Haaretz in un editoriale ha affermato che “Salvini dovrebbe essere persona non gradita in Israele“. Ieri, lo stesso giornale ha diffuso la notizia secondo cui il presidente dello stato d’Israele, Reuven Rivlin, non incontrerà il ministro dell’Interno italiano. “Io – dice Pazner – credo che il ministro Salvini sarà ricevuto con amicizia e onore in Israele. Lui è il ministro dell’Interno italiano, è capo di un movimento legittimo in Italia, incontrerà tutti i leader della politica israeliana, incluso il primo ministro Benjamin Netanyahu”. “Per ragioni tecniche, Salvini non incontrerà il presidente dello stato d’Israele, Rivlin”, osserva Pazner, evidenziando che “tutti i poteri esecutivi in Israele sono nelle mani del primo ministro e del governo. E Salvini sarà ricevuto dal primo ministro”. In Israele, oltre a incontrare il primo ministro Netanyahu, Salvini visiterà lo Yad Vashem – il memoriale dell’Olocausto- e farà tappa alla sinagoga italiana di Gerusalemme incontrando la comunità di ebrei italiani residenti in Israele. (Gro/AdnKronos) 

    CONDIVIDI SU: