Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Esercito annuncia lancio operazione contro tunnel Hezbollah

    L’esercito
    israeliano ha annunciato di aver lanciato l’operazione ‘Scudo del Nord’ contro
    i tunnel costruiti dai miliziani di Hezbollah diretti verso i territori dello
    Stato ebraico. “La costruzione di questi 
    tunnel di attacco che Israele ha scoperto, prima che diventassero
    operativi e fossero una imminente minaccia per la sicurezza di civili
    israeliani – ha spiegato il portavoce 
    militare aggiungendo che l’operazione è in corso da questa notte –
    costituisce una evidente e grave violazione della sovranità israeliana ed è un
    ulteriore prova del mancato rispetto da parte dell’organizzazione terroristica
    Hezbollah delle Risoluzione Onu, prima fra tutte la 1701”. Le attività
    degli Hezbollah, ha aggiunto il portavoce, sono condotte “dai villaggi del
    sud Libano mettendo in pericolo sia il paese stesso sia i suoi civili per
    mettere in piedi queste strutture del terrore”. “L’organizzazione
    terroristica degli Hezbollah che è responsabile della costruzione dei tunnel di
    attacco attraverso il confine – ha proseguito – continua le sue attività
    sostenute e finanziate dall’Iran per stabilire questa infrastruttura
    terroristica contro civili israeliani”. Il portavoce ha poi aggiunto che
    l’esercito ha aumentato la  sua presenza
    nel Comando del Nord ed è preparato “a vari scenari”. Alcune delle
    aree adiacenti alla barriera difensiva al nord “sono state dichiarate zona
    militare chiusa”.

    Il progetto
    per scoprire i tunnel è cominciato nel 2013 quando i residenti del nord di
    Israele riferirono numerosi di sentire “rumori di costruzioni sotterranee”.
    Poi nell’ottobre del 2014 – a seguito della guerra con Gaza in cui i tunnel di
    Hamas giocarono un ruolo importante – l’esercito stabilì una nuova “task
    force, composta da unità di intelligence e di tecnologia, con l’obiettivo di
    individuare e portare alla luce il programma delle gallerie offensive di Hezbollah”.
    L’operazione Scudo del Nord, che si svolge in territorio israeliano, è guidata
    dal generale Yoel Strick, capo di quel settore dello schieramento difensivo israeliano.

    CONDIVIDI SU: