Skip to main content

Ultimo numero Maggio-Giugno 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Forse una tregua al confine di Gaza. L’annuncio di Hamas

    Le fazioni palestinesi a Gaza avrebbero concordato di mettere fine alle manifestazioni violente lungo il confine con Israele e di fermare il lancio di palloni incendiari al fine di raggiungere, grazie alla mediazione egiziana, una tregua stabile con Israele.  Lo riferiscono i media palestinesi e Haaretz cita una fonte ufficiale, anonima, di Hamas. Secondo le stesse informazioni, le fazioni hanno anche stabilito di non dare più fuoco ai copertoni e di non avvicinarsi al lato israeliano della frontiera. Nessun commento, finora, da Israele. La decisione – che avviene alla consueta vigilia della manifestazione di oggi – sarebbe legata ai colloqui sponsorizzati dall’Egitto per una tregua di più lunga durata con Israele, alla mossa del ministro della difesa israeliano Avigdor Lieberman di espandere la zona di pesca a largo delle coste di Gaza e, secondo Haaretz, di far transitare i fondi del Qatar per pagare i salari di Hamas. L’agenzia Maan ha riferito di un accordo per “ridurre le vittime tra i manifestanti pacifici al confine orientale della Striscia di Gaza”.

    CONDIVIDI SU: