Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Il Campionato del Mondo di scacchi va avanti a Gerusalemme nonostante il boicottaggio del BDS

    Secondo quanto riferisce la World Chess Federation il Campionato mondiale di scacchi si è disputato a Gerusalemme, nonostante le pressioni del BDS per spostare l’evento altrove. Tutte le 11 squadre di scacchi domenica hanno giocato il Campionato come previsto, nonostante i tentativi del movimento di Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni(BDS) di convincere le squadre a cancellare i loro piani di viaggio in Israele a causa dell’oppressione che il governo israeliano imporrebbe secondo loro ai palestinesi. La Federazione Internazionale di Scacchi (FIDE) non ha risposto a una lettera inviata dall’organizzazione che chiedeva di spostare il campionato da Gerusalemme.

     

    I paesi che hanno partecipato al campionato al fianco d’Israele includono: Stati Uniti, Ucraina, Polonia, Uzbekistan, Azerbaigian, India, Sud Africa, Cina, Spagna, Francia e Paesi Bassi. La squadra israeliana ha condiviso una casa con il campione olimpico dell’Uzbekistan e la medaglia di bronzo India, così come la squadra americana, polacca e azera. Israele affronterà prossimamente stelle nascenti come Hans Nieman dagli Stati Uniti, Maxime Vachier e molti altri, secondo quanto rivelato dal FIDE. Il campionato, guidato dal Ministro della Cultura e dello Sport Hili Tropper e dal Ministro degli affari e dell’edilizia abitativa di Gerusalemme Ze’ev Elkin, si terrà fino a venerdì e ogni partita durerà 45 minuti.

     

    Le quattro migliori squadre di ogni gruppo avanzeranno nella fase a eliminazione diretta, dove giocheranno quarti di finale, semifinali e finale, con ogni duello composto da due partite tra le squadre. “L’evento, organizzato dalla FIDE e dalla Federazione Scacchistica Israeliana con il sostegno del Ministero israeliano dello Sport e della Cultura, si terrà presso la Mount Scopus Hall del Dan Hotel di Gerusalemme”, ha aggiunto l’organizzazione.

    CONDIVIDI SU: