Skip to main content

Ultimo numero Maggio-Giugno 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Il presidente Herzog si unisce ai leader religiosi in uno storico appello per le vaccinazioni di massa contro il COVID-19

    Il presidente Isaac Herzog ha accolto nella residenza i leader delle principali religioni in Israele e insieme a loro ha lanciato un appello per le vaccinazioni di massa contro il COVID-19. Insieme al presidente c’erano il ministro della Salute Nitzan Horowitz e il coordinatore COVID Salman Zarka.

     

    A partecipare allo storico vertice presso la Residenza del Presidente a Gerusalemme c’erano gli alti leader delle principali fedi praticate in Israele, tra cui il rabbino capo di Israele Yitzchak Yosef, Rabbino Capo di Israele, Presidente della Corte Rabbinica Suprema, David Lau, il Patriarca greco-ortodosso di Gerusalemme, Teofilo III, il Patriarca Mons. Pierbattista Pizzaballa, il Presidente della Corte d’Appello della Shari’a, Sheikh Abed Elhakim Samara, il leader della comunità drusa, lo sceicco Mouafaq Tarrif, il Capo della Chiesa greco-cattolica di Haifa e Galilea, l’arcivescovo Yosef Mata, e il Capo del Dipartimento Musulmano del Ministero degli Interni, Sheikh Ziad Abu Moch.

     

    Durante l’evento, i leader religiosi hanno lanciato un appello: “La santità della vita è un valore supremo per le religioni e la salvezza della vita di ogni essere umano, creato a immagine di D-o, è il più grande obbligo religioso di tutti” hanno dichiarato.

     

    “Insieme alle preghiere all’Onnipotente, chiediamo a tutti di essere vaccinati il ​​prima possibile. I vaccini autorizzati che sono stati approvati dai più importanti enti regolatori professionali del mondo sono altamente efficaci e sicuri, come dimostrato dal notevole numero di oltre 3 miliardi di persone vaccinate in tutto il mondo, e hanno portato a una drastica riduzione delle infezioni da COVID-19. Inoltre, invitiamo tutti a continuare a rispettare tutte le misure preventive richieste dalla scienza e dalla medicina, in ogni luogo secondo la situazione”.

     

    Il presidente Isaac Herzog ha ringraziato i leader religiosi per essere venuti a discutere delle loro responsabilità comuni nel sostenere gli sforzi nazionali per combattere il COVID-19. “La leadership religiosa è insostituibile, ha un’enorme influenza sul pubblico”. ha detto Herzog

     

    I leader religiosi hanno tenuto una tavola rotonda aperta con il presidente sull’importanza delle vaccinazioni, sul rispetto delle linee guida per la salute pubblica e sulla responsabilità reciproca.

    “Il COVID non rispetta i confini. Né tra stati, né comunità, né classi, né religioni. – ha detto il ministro della Salute Nitzan Horowitz  – Voglio ringraziare tutti voi dal profondo del mio cuore, leader di tutte le religioni in Israele, per il vostro ruolo centrale nella lotta nazionale e mondiale contro il COVID”.

     

    Questo storico summit è stato convocato in collaborazione con la Jerusalem Impact Vaccination Initiative, al fine di condividere con il mondo le lezioni della campagna vaccinale unica di Israele, attraverso collaborazioni professionali e interreligiose.

    CONDIVIDI SU: