Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Israele, al via la quarta edizione dei Veteran Games

    “Avete svolto il vostro compito e vi siete sacrificati. Non saremo mai in grado di ripagare il nostro debito nei vostri confronti. Ognuno di voi rappresenta il meglio delle nostre rispettive società”. Queste le parole del Presidente Isaac Herzog, in occasione della cerimonia di apertura dei Veteran Games, evento sportivo a cui partecipano 300 veterani di guerra israeliani e britannici con disabilità.

    La manifestazione, che si terrà per una settimana presso il Centro Beit Halochem a Tel Aviv, è promossa dall’IDF Disabled Veterans’ Organization in collaborazione con Beit Halochem UK (BHUK). 

    La delegazione britannica è composta da 70 veterani, feriti durante le operazioni militari in Afghanistan, Iraq, Kosovo o in attacchi terroristici. La competizione terminerà con una cerimonia al Peres Center for Peace and Innovation.

    “L’IDF Disabled Veterans Organization e l’IDF Disabled Fund sono lieti di ospitare i veterani di guerra britannici e di mostrare il Beit Halochem coni suoi centri di riabilitazione unici al mondo – ha affermato Edan Kleiman, presidente dell’IDF Disabled Veterans Organization.

    Presente anche Mark Ormrod, Ambasciatore dei Veteran Games, ex Royal Marines e primo reduce britannico del conflitto afgano ad aver subito tre amputazioni. “Abbiamo molto in comune con i nostri valorosi fratelli israeliani. – ha detto Ormrod – Condividiamo, prima di tutto, l’idea che elementi fondamentali per la riabilitazione e per la nostra gioia di vivere sono lo sport e la famiglia. Sono loro l’essenza di questo evento e vogliamo celebrarli”.

    CONDIVIDI SU: