Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    1 cittadino su 4 a rischio povertà

    Nel 2017 il
    20,3% dei residenti in Italia risulta a rischio di poverta’ e il 10,1% si trova
    in condizioni di grave deprivazione materiale. E’ quanto rileva l’Istat nel
    report sulle ‘Condizioni di vita, reddito e carico fiscale delle famiglie’ per
    il 2017, spiegando che complessivamente la popolazione a rischio di poverta’ o esclusione
    sociale e’ pari al 28,9%, in diminuzione rispetto al 30,0% del 2016. Sottolinea
    l’Istat: “Nel 2017 il 20,3% (valore pressoche’ stabile rispetto al 20,6%
    del 2016) delle persone residenti in Italia risulta a rischio di poverta’,
    cioe’ fa parte di famiglie il cui reddito disponibile equivalente nel 2016 e’
    inferiore alla soglia di rischio di poverta’ pari a 9.925 euro. Il 10,1% si trova
    in condizioni di grave deprivazione materiale (in forte diminuzione rispetto al
    12,1% dell’anno precedente); l’l’11,8% (12,8% nel 2016) vive in famiglie a
    bassa intensita’ di lavoro, ossia in famiglie con componenti tra i 18 e i 59 anni
    che nel 2016 hanno lavorato meno di un quinto del tempo”. 

    Il
    Mezzogiorno resta l’area territoriale più esposta al rischio di povertà o
    esclusione sociale (44,4%), seppur in diminuzione rispetto al 2016 (46,9%). 

    CONDIVIDI SU: