Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    “SPAZIO ALLA MEMORIA – MEMORIA E’ RESPONSABILITA’”. LA CARTOLINA COMMEMORATIVA DELLA SHOAH DELL’ACLI ROMA

    di Carlotta Livoli

    Anche quest’anno, come da tradizione, le ACLI (Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani) di Roma e provincia hanno realizzato una cartolina commemorativa in occasione della Giornata della Memoria, che ricorrerà domani, 27 gennaio 2021.

    Lunedì 25 gennaio, alle 16:00, la prima copia della cartolina, riportante lo slogan “Spazio alla memoria – Memoria è responsabilità”, è stata presentata alla presidente della Comunità Ebraica di Roma Ruth Dureghello dalla presidente delle ACLI di Roma Lidia Borzì, la quale ha spiegato: «La Giornata della Memoria è una data senza tempo, un testamento da rinnovare ogni giorno per non spalancare mai più le porte all’antisemitismo ed alla violenza. È una pietra su cui costruire una società di fratellanza e di inclusione, con un imperativo: ricordare per non ripetere, un obiettivo che in un tempo come questo assume un valore ancora più significativo. Per questo abbiamo pensato di dare “spazio alla memoria”, per vivere il presente e camminare verso il futuro con consapevolezza e responsabilità».

    La presidente della Comunità Ebraica di Roma Ruth Dureghello ha accolto, come sempre, con entusiasmo e gratitudine l’iniziativa delle ACLI, dichiarando: «Un appuntamento ormai tradizionale e molto apprezzato, quello con le ACLI, di impegno congiunto per la Memoria, che si rinnova rimanendo fermo sui valori che intende trasmettere. Quello della responsabilità, in questo senso, è un principio che guarda contemporaneamente al passato e al futuro, riaffermando l’importanza della Memoria per far sì che la tragedia della Shoah non accada mai più».

    CONDIVIDI SU: