Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Campagna no-vax paragona bimbi Shoah ad alunni esclusi

    Fa discutere
    e ha suscitato molte polemiche a Trento un maxi 
    cartello itinerante dal titolo “La storia di ripete”, ideato
    dal movimento SiAmo legato al movimento Free-vax, che paragona i bambini ebrei
    perseguitati e rinchiusi nei campi di sterminio naziste ai bimbi esclusi dalle
    scuole perché non vaccinati. Unanime la condanna da parte del mondo politico
    locale che parla di “oltraggio e spregio della storia”, e chiede al
    sindaco di Trento di vietare la sosta del cartellone pubblicitario itinerante.
    “I contenuti del manifesto delirante e folle affisso a Trento da un gruppo
    di no vax è quanto di più offensivo nei confronti delle vittime della Shoah sia
    mai stato propagandato negli ultimi anni”, commenta Alessandro Bertoldi,
    presidente di Alleanza per Israele, che parla di “volgare delirio”. 

    CONDIVIDI SU: