Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    CORONAVIRUS: PRIMO CASO IN ISRAELE, UOMO RIENTRATO DA ITALIA. POSSIBILE DIVIETO INGRESSO A ITALIANI

    Il ministro degli Interni israeliano, Aryeh Deri, ha espresso l’intenzione di firmare in giornata un documento ufficiale con cui vietare l’ingresso degli italiani in Israele. La decisione sarebbe finalizzata a contenere la diffusione del coronavirus dopo i numerosi casi diagnosticati in Italia. Il ministero della Sanità israeliano ha annunciato oggi il primo caso di coronavirus in Israele. Si tratta di un uomo rientrato dall’Italia quattro giorni fa. L’uomo, di cui non sono state rese le generalità, è stato posto nell’area di quarantena dell’ospedale Sheba vicino a Tel Aviv. 

    CONDIVIDI SU: