Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Il valore della memoria. Se ne è discusso al salone dell’editoria

    Alla 18esima edizione di “Più Libri Più Liberi”, l’annuale fiera della Piccola e Media editoria, presso il Roma Convention Center La Nuvola, un convegno dedicato alla memoria dal titolo “ Il valore della memoria”, moderato dal giornalista Pierluigi Battista, con Marcello Pezzetti e Sami Modiano, in cui si è discusso della necessità di combattere ogni forma di odio, razzismo e antisemitismo.

    Ad aprire l’incontro una serie di passi tratti da “La Tregua “ di Primo Levi letti da Luca Zingaretti, seguiti dalla testimonianza di Sami Modiano, sopravvissuto ad Auschwitz.

    “L’importante è non fare un uso politico della Memoria, ma un uso corretto ed indagare sulla storia, perché la memoria può essere manipolata”, ha detto Marcello Pezzetti rivolgendosi ai numerosi studenti delle scuole intervenuti al convegno.

    Sami Modiano ha ricordato la sua terribile esperienza di deportato e sopravvissuto alla Shoah, raccontando dell’indicibile sofferenza del viaggio con destinazione Auschwitz, della separazione dai suoi genitori, della violenza brutale della vita nel lager.

    “Credo sia necessario spendere qualsiasi tipo di attività e dedicare anche una piccola parte di questa iniziativa a ricordare, a tenere viva la memoria che non è solo il ricordo di un evento passato, ma mette in guardia da determinate brutture di un futuro più o meno prossimo”, ha detto Zingaretti.

     

    Giorgia Calò

    CONDIVIDI SU: