Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    LAZIO: ARRIVA LA STRETTA, TATUAGGI VIETATI AGLI UNDER 14 E PER TOGLIERLI SI ANDRA’ ALLA ASL

    Tatuaggi vietati agli under 14, stop a piercing e tatoo nelle zone intime, autorizzazione della Asl per aprire un centro e corsi di formazione per gli operatori. Multe fino a 15.000 euro per chi trasgredisce. E’ la stretta della Regione Lazio, secondo quanto riporta ‘Il Messaggero’, contenuta nella proposta di legge presentata dalla consigliera Pd Marta Leonori che dovrebbe arrivare in aula dopo l’estate. Ai minori di 18 anni i tatuaggi saranno autorizzati ma solo con il consenso dei genitori. Chi, invece, vorrà rimuoverli lo potrà fare solo in strutture sanitarie e non nei laboratori. ”Vera novità – si legge ancora – è il divieto di tatuaggi e piercing su ‘parti anatomiche nelle quali sono possibili conseguenze invalidanti’ o comunque ‘in parti dove la cicatrizzazione è particolarmente difficoltosa”’. 

    La normativa ebraica vieta assolutamente ogni forma di tatuaggio che considera che violazione della sacralità del corpo.

    CONDIVIDI SU: