Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Rai1: "Speciale Tg1", dedicato a "Israele: 70 anni" di Franco Di Mare

    In occasione dei settant’anni dello Stato d’Israele, “Speciale Tg1” andra’ in onda domenica 9 dicembre a mezzanotte con uno speciale del giornalista e conduttore Franco Di Mare. Uno straordinario viaggio tra tradizione e innovazione, nel paese che e’ tra i primi posti al mondo per indici di felicita’, nonostante le tensioni con i palestinesi. E’ anche il paese che vanta un altissimo numero di startup e Speciale Tg1 e’ andato nella Silicon Valley del Mediterraneo con il guru israeliano Chemi Peres, figlio dell’ex presidente Shimon. Di Mare accompagnera’ lo spettatore nel futuro entrando nel museo della ricerca e delle start up, mostrando la macchina che ricava acqua dall’aria o raccontando come e’ nato qui lo stent coronarico tanti anni fa. Si vedra’ l’innovativo sistema d’irrigazione a goccia, che da’ alla pianta l’acqua necessaria di cui ha bisogno. Qui non si spreca il bene piu’ prezioso e in questo modo si e’ riusciti a far fiorire il deserto con piantagioni di frutta e verdura. Sara’ il racconto di una terra giovane e antichissima, di un Paese in continua trasformazione che porta forte il segno della sua tradizione. La mistica Gerusalemme e la laica e modernissima Tel Aviv, Ashkelon e il tormentato Negev: tappe di un viaggio nel cuore di una nazione diversa da tutte le altre. Molte le testimonianze – a cominciare da quella del presidente Riviin – che scandiscono questo percorso fra luci e ombre, guerra e pace, passato e futuro. Lo speciale “Israele: 70 anni” e’ firmato da Franco Di Mare e Paola Miletich, produttore esecutivo Eleonora Ianelli.

    CONDIVIDI SU: