Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    RAZZISMO: RELAZIONE 007, ‘RIGURGITI NEONAZISTI, ESPOSTI I PIU’ GIOVANI

    “L’attività degli organismi informativi in direzione della destra radicale ha necessariamente tenuto conto di uno scenario di fondo che, confermando gli allarmi lanciati nei più qualificati consessi internazionali d’intelligence, ha fatto registrare gravissimi attentati, a partire da quello di Christchurch del 15 marzo, e una molteplicità di episodi di violenza motivati dall’intolleranza religiosa e dall’odio razziale. Tali eventi hanno testimoniato l’emergere di insidiosi rigurgiti neonazisti, favorito da una strisciante, ma pervasiva propaganda virtuale attraverso dedicate piattaforme online, impiegate per veicolare documenti, immagini e video di stampo suprematista, razzista e xenofobo”. E’ quanto emerge dalla ‘Relazione sulla politica dell’informazione per la sicurezza 2019’. “Il fenomeno, che nella sua dimensione associativa presenta numeri contenuti, alimenta soprattutto, in analogia con quanto avviene nell’ambito della radicalizzazione jihadista, percorsi individuali di adesione al messaggio oltranzista – continua la relazione – I profili più esposti, come emerge dalla casistica delle azioni, sono quelli dei  più giovani, maggiormente vulnerabili ad una retorica che, da un lato, esalta il passaggio all’azione quale unica via per ‘mutare l’ordine delle cose’, dall’altro, offre un recinto identitario in cui riconoscersi ed esaltarsi”. (Sci/AdnKronos) 


    CONDIVIDI SU: