Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Terrorismo: minaccia immanente ma non imminente. Abbiamo capacità di rispondere

    Dopo l’attentato di Strasburgo dell’11 dicembre scorso, e nell’approssimarsi delle festività natalizie, l’allerta terrorismo resta alta. A confermarlo il capo della Polizia, prefetto Franco Gabrielli. Parlando a margine della presentazione di un libro sul cyber bullismo, il capo della Polizia ha ricordato di aver già emanato, prima dell’attentato di Strasrburgo, disposizioni per “attività di potenziamento” di controlli antiterrorismo su tutto il territorio nazionale. “La minaccia è costante ed è una condizione che ci è data di vivere in questi anni – ha detto – ma non è imminente. Ci sono soggetti in giro per il mondo che vogliono fare danni e ci sono anche in Italia. Ma c’è anche, come dimostrano le operazioni di Macomer e Bari, la capacità degli apparati di rispondere alla minaccia”. Lo testimoniano, ha ricordato Gabrielli, i 259 espulsi dal gennaio 2015 ad oggi, e gli arresti di oltre 170 persone accusate di reati legati a fenomeni di terrorismo internazionale. “Tutto ciò – ha concluso Gabrielli – dimostra che la capacità di risposta esiste”. 

    CONDIVIDI SU: