Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    VIAGGI DELLA MEMORIA: RAGGI, ‘FONDAMENTALE RICORDARE PER FARE IN MODO CHE ATROCITA’ PASSATO NON SI RIPETANO’

    Ha preso avvio ieri a Cracovia il Viaggio della Memoria, al quale partecipano oltre 100 ragazzi delle scuole romane e che prevede, tra le varie tappe, la visita ai campi di sterminio di Auschwitz e Birkenau. “Ricordare insieme, toccare con mano quello che si conosce solo tramite i libri di storia, ascoltare le voci dei sopravvissuti ai campi di concentramento. Tutto questo è di fondamentale importanza. Roma non dimentica la tragedia della Shoah è si impegna a far conoscere ai giovani uno dei capitoli più bui della storia del Novecento per fare in modo che le atrocità del passato non si ripetano”. Lo scrive su Facebook la sindaca di Roma Virginia Raggi. “Nella sinagoga Tempel di Cracovia ho ribadito che questo non è un viaggio facile. È un viaggio che da cui si esce cambiati. I ragazzi avranno delle risposte ma dovranno porsi anche delle domande. E capire che non si può restare indifferenti. Anche quest’anno i testimoni Sami Modiano e Andra Bucci ci accompagneranno e condivideranno con noi le loro storie. È lo stesso impegno portato avanti per tutta la vita da Alberto Sed, altro sopravvissuto ai campi di sterminio, scomparso ieri. Ringrazio tutti loro – conclude Raggi – perché ricordare quegli orrori deve essere difficilissimo, significa riaprire delle terribili ferite, ma il loro contributo è davvero importante per far sì che i nostri studenti siano consapevoli di ciò che è avvenuto”. 

    A rappresentare la Comunità ebraica di Roma, il presidente Ruth Dureghello.

    CONDIVIDI SU: