Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Brasile, crollo diga: da Israele 200 soccorritori

    Un gruppo di 200 soccorritori e’ partito da Israele con un volo diretto per Belo Horizonte e partecipera’ alle operazioni di soccorso e ricerca dei dispersi dopo il crollo della diga nell’impianto minerario della Vale, lo scrive il sito del quotidiano Jerusalem Post. Alla missione partecipano 130 soldati e ufficiali in servizio e 70 riservisti; tecnici e personale medico. Sono dotati di speciali apparecchiature della marina per operare sott’acqua. Dopo l’elezione del candidato di destra Jair Bolsonaro a presidente brasiliano, i legami tra i due paesi si sono riscaldati, con Netanyahu che ha visitato il paese sudamericano a gennaio e Bolsonaro che ha annunciato il trasferimento dell’ambasciata brasiliana a Gerusalemme. Il figlio di Bolsonaro, Eduardo Bolsonaro ha twittato la sua gratitudine a Israele. “Israele lo fa perche’ e’ un paese amico. Era sempre in giro, ma e’ stato sempre maltrattato dai vecchi governi “, ha scritto su Twitter. A novembre, la brigata di ricerca e soccorso dell’IDF Home Front Command e’ stata accettata come membro del Gruppo internazionale di ricerca e soccorso delle Nazioni Unite. Operera’ sotto l’egida dell’ONU per la prima volta. 

    CONDIVIDI SU: