Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Cybersicurezza: il 2018 anno con maggior numero di attacchi informatici

    Una crescita dei cyber attacchi del  31% rispetto al semestre precedente, 730
    attacchi gravi registrati e analizzati. Sono i dati della nuova edizione del Rapporto
    Clusit, presentata oggi al Security Summit di Verona. “Il 2018 si appresta
    a battere il triste primato dello scorso anno, definito l’anno del salto
    quantico della cyber-insicurezza. Il primo semestre è stato il peggiore di sempre”,
    dicono gli esperti. Il picco maggiore a febbraio, con 139 attacchi: è il valore
    mensile in assoluto più alto negli ultimi 4 anni e mezzo.

    Nei primi sei mesi del 2018 il  ybercrime è stato la causa dell’80% degli
    attacchi informatici  alivello globale,
    risultando in crescita del 35% rispetto all’ultimo semestre 2017. Rispetto ai
    sei mesi precedenti considerati dal Rapporto, ad aumentare del 69% le attività riferibili
    al cyber spionaggio. E c’è una crescita a tre cifre nel settore Automotive
    (+200%); in ambito Research-Education (+128%); segue il settore Hospitability:
    hotel, ristoranti, residence hanno subito da gennaio a giugno 2018 il 69% di
    attacchi in più rispetto agli ultimi sei mesi dello scorso anno. In decisa
    crescita anche i crimini nei settori Sanità (+62%), Istituzioni (+52%), nei
    servizi Cloud (+52%) e nel settore della consulenza (+50%).

    CONDIVIDI SU: