Skip to main content

Ultimo numero Maggio-Giugno 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    GERMANIA: INCIDENTI STRADALI A BERLINO, SI INDAGA SU PISTA ISLAMISTA

    Un “attacco di matrice islamista”: è su questo che si indaga in Germania dove un uomo ha provocato ieri sera una serie di incidenti a catena lungo un’autostrada nell’area di Belino..

    L’uomo che ieri sera ha provocato una serie di incidenti sull’autostrada che attraversa Berlino, provocando sei feriti di cui tre in gravi condizioni, ha agito “motivato dall’islamismo”, ha anticipato la procura che nelle prossime ore fornirà maggiori informazioni sull’accaduto. Si tratta quindi di una azione volontaria quella portata a termine da un iracheno di 30 anni che, secondo le testimonianze citate dal quotidiano Bild, ha urlato “Allah Akbar” uscendo dalla sua auto, dopo aver tamponato diverse macchine e moto nel tardo pomeriggio di ieri. “Che nessuno si avvicini, altrimenti siete morti”, ha anche aggiunto e prima di essere fermato dalla polizia, che nel frattempo era stata dispiegata in forze, aveva posizionato sopra la sua auto una grossa scatola, dichiarando che essa aveva un contenuto “pericoloso”.

    L’episodio ha richiamato alla memoria l’attentato al mercatino di natale di Breitscheidplatz, quando, il 19 dicembre 2016, il tunisimo Anis Amri aveva lanciato a tutta velocita’ un Tir sulla folla, uccidendo 12 persone e causando decine di ferite. 

    CONDIVIDI SU: