Skip to main content

Ultimo numero Maggio-Giugno 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    GIORNALE ARABO: ISRAELE DIETRO RECENTI ESPLOSIONI IMPIANTI NUCLEARI IN IRAN

    Ci sarebbe Israele dietro le recenti esplosioni avvenute negli impianti iraniani di Parchin e Natanz, il primo legato alla “produzione di missili”, il secondo all’arricchimento dell’uranio. Lo riferisce il quotidiano del Kuwait ‘al-Jareeda’ in un articolo ripreso dall’edizione online del ‘Times of Israel’. Secondo il giornale dell’emirato del Golfo, che cita una fonte ‘senior’ rimasta anonima, sarebbe stato un cyber-attacco dello Stato ebraico a scatenare un’esplosione e un incendio nel complesso nucleare di Natanz ieri all’alba. La fonte ha sottolineato che l’attacco informatico ha bloccato per circa due mesi il programma di arricchimento nucleare della Repubblica islamica. Sempre ‘al-Jareeda’ ha riportato che venerdì scorso alcuni aerei israeliani stealth F-35 avrebbero bombardato un sito situato nell’area di Parchin, vicino Teheran, che si riteneva fosse adibito alla produzione di missili. Nessuno dei due raid, spiega ‘Times of Israel’, è stato confermato dalle autorità israeliane. (Rak/Adnkronos) 

    CONDIVIDI SU: