Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Il futuro degli ebrei in Europa: conferenza dell’European Jewish Association

    Propagarsi
    dell’antisemitismo e dell’antisionismo, crescita di partiti populisti,
    progressivo osteggiamento di usi e costumi ebraici, come la milà e la shechità.
    Su questi temi si è svolto a Bruxelles l’annuale conferenza dell’European
    Jewish Association, organizzazione nata con lo scopo di tutelare i diritti e gli
    interessi dell’Ebraismo europeo e rafforzare l’identità delle comunità del
    continente.

    “La
    popolazione ebraica d’Europa sta affrontando delle sfide molto difficili: ci
    chiediamo quale sarà il nostro futuro – afferma Rabbi Menachem Margolin,
    Chairman e Fondatore dell’EJA – Perciò la necessità di questo incontro: è
    necessario lavorare insieme per capire cosa può essere fatto per assicurare che
    i governi permettano alle comunità di vivere.”

    I dibattiti
    si sono sviluppati in due giorni tra una sala dell’hotel ‘’Tangla’’ e una del
    Parlamento europeo, e sono stati suddivisi dall’organizzazione in diversi
    pannelli, ognuno riguardante un preciso argomento. Durante il secondo giorno, a
    seguito di una votazione, sono state definite le ‘’Red Lines’’, gli obiettivi
    dell’EJA, che dovranno guidare l’azione dell’organizzazione.

    Durante
    l’ultimo giorno sono state spese parole di apprezzamento nei confronti di
    ‘’Shalom’’, definito ‘’The biggest Magazine of the Italian-Jewish communities’’
    e lodato per il suo impegno nel propagare l’informazione ebraica anche
    attraverso l’innesto della WebTV e del quotidiano online. Il nostro giornale ha
    infatti partecipato con una rappresentanza, ed ha raccolto delle interviste
    esclusive che saranno pubblicate insieme all’articolo completo sull’edizione
    cartacea di Dicembre-Gennaio.

    CONDIVIDI SU: