Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Il sindaco di New York riprogramma il suo giuramento perché coincide con lo Shabbat

    Lo scorso 2 novembre, la città di New York accoglieva la vittoria elettorale del neosindaco democratico Eric Adams, il cui giuramento ufficiale era stato programmato a mezzogiorno del prossimo primo gennaio.

     

    Tuttavia, il Sindaco ha preso una decisione molto particolare. Poiché la data coincide con lo Shabbat, ha deciso di spostare l’evento all’uscita della festività, così da accogliere anche sostenitori di religione ebraica.

     

    Sessantuno anni, afroamericano del Queens, Adams è un ex agente di polizia, dove entrò agli albori con l’intento di riformare il dipartimento dopo che all’età di 15 anni fu arrestato insieme al fratello e aggredito dalle forze dell’ordine.

     

    La politica è arrivata nel 2006, al termine di vent’anni di servizio nella NYPD – Ney York Police Department- con l’ingresso al Senato dello Stato di New York, dove è rimasto in carica fino al 2013. Poi Presidente di Brooklyn ed ora Sindaco della metropoli più celebre degli States, dove ha ottenuto enorme consenso da parte delle comunità ebraiche ortodosse. 

    CONDIVIDI SU: