Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Iran: Netanyahu, Europa sottovaluta minaccia come fece con nazismo

    Il premier israeliano, Benjamin Netanyahu, ha attaccato l’Unione europea per la sua sottovalutazione della minaccia nucleare dell’Iran, avvertendo che qualcuno rischia di non rendersene conto “fino a quando i missili nucleari iraniani non cadranno sul suolo europeo”. Netanyahu ha paragonato la tolleranza Ue per le recenti violazioni dell’Iran dell’accordo del 2015 sul suo programma nucleare all’accondiscendenza che in Europa accompagno’ l’ascesa della Germania nazista. Il duro intervento arriva in replica alle dichiarazioni dei ministri degli Esteri dell’Ue secondo cui le recenti violazioni di Teheran non sono significative. L’attendismo europeo ha fatto infuriare il capo di governo dello Stato ebraico. “Mi ricorda l’accondiscendenza europea degli anni Trenta”, ha dichiarato in un videomessaggio. “Anche allora ci fu qualcuno che mise la testa nella sabbia e non vide il pericolo che arrivava”, ha aggiunto il premier israeliano. “Sembra che in Europa ci sia chi non si svegliera’ fino a quando i missili nucleari iraniani non cadranno sul suolo europeo, e a quel punto, ovviamente, sara’ troppo tardi. In ogni caso, noi continueremo a fare tutto il necessario per impedire all’Irandi ottenere armi nucleari”, ha assicurato Netanyahu. 

    CONDIVIDI SU: