Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    L’azienda di gelati Ben & Jerry’s cede al BDS, Bennett gli risponde: “Il boicottaggio non funziona, lo combatteremo con tutte le forze"

    L’azienda di gelati Ben & Jerry’s ha annunciato che ritirerà i suoi prodotti da Giudea e Samaria, cedendo così al movimento anti israeliano BDS. Così il Primo Ministro Naftali Bennett gli risponde: “Il boicottaggio contro Israele – una democrazia circondata da isole di terrorismo – riflette una totale perdita di rotta”.

    “Ben & Jerry’s porrà fine alle vendite del nostro gelato nei territori palestinesi occupati”, ha dichiarato l’azienda.


    “Riteniamo che sia incoerente con i nostri valori che il gelato di Ben & Jerry venga venduto nei territori palestinesi occupati. Ascoltiamo e riconosciamo anche le preoccupazioni condivise con noi dai nostri fan e partner di fiducia” continua l’azienda nell’annuncio, sottolineando che non rinnoverà il contratto il prossimo anno con il distributore locale.


    “Sebbene Ben & Jerry’s non sarà più venduto nei territori, resteremo in Israele attraverso un accordo diverso. Condivideremo un aggiornamento su questo non appena saremo pronti” concludono, nella speranza di salvare il mercato del gelato nello Stato Ebraico. 


    Immediata la risposta del Primo Ministro Naftali Bennett: “Ci sono molte marche di gelati, ma c’è un solo Stato Ebraico. Ben & Jerry’s ha deciso di marchiarsi come il gelato anti-israeliano. – afferma il Premier in una nota – Questa decisione è moralmente sbagliata e credo che diventerà chiaro che è anche commercialmente sbagliata. Il boicottaggio contro Israele – una democrazia circondata da isole di terrorismo – riflette una totale perdita di rotta. Il boicottaggio non funziona e non funzionerà, e lo combatteremo con tutte le forze”.

    CONDIVIDI SU: