Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    La “Conference of European Rabbis” premia il Rabbino Capo di Roma Riccardo Di Segni con un riconoscimento dedicato a Rav Elio Toaff

    La “Conference of European Rabbis” (CER), che riunisce Europa più di 700 leader religiosi delle principali comunità ebraiche D’Europa, conferirà il premio “CER Prize” al Rabbino Capo di Roma Riccardo Di Segni. Il riconoscimento sarà dedicato proprio alla memoria del Rabbino Elio Toaff. Il premio annuale della Conferenza dei Rabbini Europei rappresenta uno tra i più importanti riconoscimenti del mondo ebraico internazionale.

     

    La decisione è stata annunciata oggi durante la speciale tefillà (preghiera) in occasione di: “Popoli fratelli, terra futura. Religione e culture in dialogo”, l’appuntamento interreligioso organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio.

     

    “Il giorno in cui è mancato Elio Toaff, io ero qui in questa città in occasione del congresso proprio per incontrare il pontefice. Non è un caso che oggi abbiamo deciso proprio nella stessa città di conferire il nostro annuale premio al Rabbino Capo di Roma Di Segni, un riconoscimento dedicato proprio alla memoria di Rav Toaff” ha detto a Shalom il Rabbino Pinchas Goldschmidt, presidente della conferenza Europea dei Rabbini. Il premio, oltre ad essere un grande riconoscimento a livello europeo e internazionale, stanzia una somma di denaro che verrà devoluta a sostegno della Comunità locale.

    CONDIVIDI SU: