Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    La Francia restituisce un dipinto di Klimt trafugato dai nazisti ai legittimi eredi

    La Francia ha recentemente restituito un dipinto di Klimt saccheggiato dai nazisti agli eredi dell’ebrea austriaca Eleonore Nora Stiasny. Il dipinto in questione è “Rose sotto gli alberi”, che era stato precedentemente acquistato e conservato al Musée d’Orsay di Parigi. Ad annunciare la notizia il Ministero della Cultura francese.

     

    La restituzione dell’unica opera di Gustav Klimt di proprietà della Francia è stata resa possibile da una modifica della legge approvata lo scorso febbraio. Stiasny, nipote dei collezionisti d’arte ebrei austriaci Viktor e Paula Zuckerkandl, fu costretta a vendere il dipinto nell’agosto 1938 per una frazione del suo vero valore reale. La donna fu successivamente deportata e uccisa dai nazisti.

     

    Il Musée d’Orsay ha acquistato l’opera sul mercato dell’arte nel 1980 senza, secondo il Ministero, aver riscontrato alcuna indicazione che si trattasse di arte saccheggiata durante il periodo della Seconda guerra Mondiale. Oggi, dopo un lungo viaggio l’opera è ritornata nelle mani degli eredi.

    CONDIVIDI SU: