Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    La notizia manipolata dalla Bbc. Israele protesta

    Israele ha presentato una protesta “formale” alla
    Bbc per un titolo pubblicato sulla pagina Facebook dell’emittente britannica
    sull’escalation della violenza a Gaza: “Raid israeliani uccidono una donna
    incinta e un bimbo”. Il portavoce del ministero degli Esteri israeliano ha
    chiesto una immediata “modifica” del titolo, che ha manipolato la
    realtà. Con un tweet postato sul proprio account, il portavoce Emmanuel
    Nahshon, ha scritto “@BBCWorld questo è una protesta formale di
    @IsraelMFA. Questo titolo è un travisamento intenzionale della realtà
    (equivalente educato di “questa è una BUGIA”, se non l’avete capito).
    Gli israeliani sono stati presi di mira da Hamas e l’azione dell’IDF è stata
    lanciata per proteggerli. Cambiatelo IMMEDIATAMENTE !!! @IsraelMFA”, dove
    MFA sta per ministero degli Esteri israeliano e IDF per Le Forze di Difesa
    Israeliane. “I razzi di Hamas – ha scritto il portavoce dell’ambasciata a Londra
    Udi Aviv in una lettera inviata alla Bbc e resa nota dal ministero degli Affari
    esteri a Gerusalemme – hanno colpito Israele prima che questi rispondesse con i
    raid aerei. Per questo, chiedo che il titolo sia modificato secondo l’ordine degli
    eventi occorsi”. 

    CONDIVIDI SU: