Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    La prima Paralimpiade invernale d’Israele con Sheina Vaspi

    Sheina Vaspi sarà la prima atleta a rappresentare Israele ai Giochi Paralimpici  di 2022 di Pechino che verranno inaugurati domani.

    Pechino accoglierà oltre 600 tra i migliori atleti Paralimpici del mondo, diventando la prima città ad ospitatare sia l’edizione estiva che quella invernale delle Paralimpiadi. Con la visione di un “gioioso incontro su un manto di ghiaccio e neve immacolati”, l’evento onorerà le più antiche tradizioni cinesi, durerà 10 giorni e vedrà gli atleti competere in 78 diversi eventi in 6 sport divisi in 2 discipline: sport della neve (sci alpino, sci di fondo, biathlon e snowboard) e sport del ghiaccio (hockey su ghiaccio Paralimpico e curling su sedia a rotelle). Tutti gli eventi si svolgeranno in sei sedi distribuite nei tre cluster di competizione di Pechino centro, Yanqing e Zhangjiakou. 

    Sheina Vaspi ha 20 anni, gareggerà nello sci alpino, da ebrea ortodossa quale è ha fatto sapere che indosserà una gonna sopra alla tuta da sci, osserverà il Sabato e la kasherut anche durante i Giochi. All’età di tre anni è stata vittima di un incidente automobilistico in seguito a cui le è stata amputata la gamba destra. Tre anni or sono ha intrapreso la carriera agonistica unendosi alla Erez Foundation. Erez è stata fondata nel 1999 per sostenere i disabili nel loro percorso di inserimento nel mondo dello sport con particolare attenzione allo sci e alla bicicletta. L’obiettivo era di permettere una migliore riabilitazione alle persone che decidevano di cimentarsi nell’attività agonistica. Nelle scorse settimane Sheina Vaspi è stata la prima atleta Parlaimpica israeliana a gareggiare nella Coppa del Mondo di Sci Paralimpico a Lillehammer in Norvegia. Israele ha partecipato con delegazioni prestigiose e vincenti a tutte le edizioni delle Paralimpiadi fin dall’edizione di Roma 1960, vincendo un totale di 384 medaglie di cui 129 d’oro ma fino ad ora non era mai riuscita a centrare l’obiettivo di una partecipazione alle Paralimpiadi invernali. “Siamo orgogliosi che un paese ‘caldo’ quale è il nostro abbia una propria rappresentante a Pechino”, ha detto Eli Birnbaum, Presidente del Comitato Paralimpico israeliano. Sheina Vaspi dovrà vedersela contro atleti con molti anni di allenamenti alle spalle e una maggiore esperienza nelle competizioni sportive ma la sua prima volta è certamente degna di nota e rende orgoglioso Israele.

    CONDIVIDI SU: