Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Macron chiede a Teheran di rientrare nei limiti sul nucleare

    Il presidente francese, Emmanuel  Macron, ha lanciato un appello all’Iran per “rientrare senza ritardi” dal superamento del limite delle riserve di uranio a basso arricchimento fissato dall’accordo del 2015. Il presidente ha “preso nota con preoccupazione” dell’annuncio  fatto lunedi’ dall’Agenzia internazionale per l’energia atomica  (Aiea) e “chiede all’Iran di rientrare senza ritardi da questo superamento” cosi’ come di “astenersi da tutte le ulteriori iniziative che possano rimettere in discussione i suoi obbighi  nucleari”. Macron, che “ricorda il suo impegno per il pieno rispetto  dei termini dell’accordo nucleare del 2015”, sottolinea che “continuera’ nei prossimi giorni i passi che ha compiuto per garantire che l’Iran rispetti pienamente i suoi obblighi e continua a godere dei benefici economici dell’accordo “, ha aggiunto l’Eliseo. L’Iran “gioca con il fuoco”, ha detto il presidente degli Stati Uniti Donald Trump, che ha discusso l’argomento con Emmanuel Macron, secondo quanto ha annunciato la Casa Bianca, in un contesto di tensioni gia’ esacerbate tra Teheran e Washington. La Francia cerca, con Germania, Regno Unito, Russia  e Cina, di mantenere l’accordo del 2015 nonostante l’uscita degli Stati Uniti e le pesanti sanzioni che impongono all’Iran e ai suoi partner comprese le sue esportazioni di petrolio. 

     

    CONDIVIDI SU: