Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    MINACCIATI DA HAMAS: ITALIANI LIBERI DI LASCIARE SEDE UNRWA A GAZA

    “Contatti molto intensi avvenuti
    nelle ultime ore” hanno portato “alla fine dell’assedio delle forze
    di   sicurezza di Hamas alla sede
    dell’Unrwa a Gaza e al rilascio dei tre  
    italiani che si trovavano al suo interno”. Lo afferma il portavoce
    del  ministero dell’Interno di Hamas,
    Iyad al-Bizm ad Aki-Adnkronos  
    International. “Approfondite comunicazioni da parte del consolato
    italiano a   Gerusalemme e dell’Onu hanno
    confermato che i tre sono cittadini  
    italiani e non hanno alcuna relazione con Israele. Sulla base di   queste comunicazioni le forze di sicurezza
    si sono ritirate dai   dintorni della
    sede dell’Onu”, fonti informate aggiungono ad Aki. Al-Bizm ha quindi
    tenuto a “ringraziare” tutti coloro che hanno   “aiutato a concludere le indagini, specialmente
    Nickolay Mladenov (coordinatore speciale delle Nazioni Unite per il processo di
    pace in   Medio Oriente, ndr) la
    consulente di sicurezza Onu nei Territori  
    palestinesi, il direttore dell’Unrwa a Gaza, il consolato italiano
    e   l’ambasciatore del Qatar, Muhammad
    al-Emad”. “Confermiamo – conclude – 
    che ciò che è stato detto dai mezzi di informazione nelle ultime ore
    a  proposito dell’incidente è stato molto
    enfatizzato e in alcuni casi   sono state
    riportate notizie non vere”.  (Arf/AKI)  

    CONDIVIDI SU: