Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Nuova Zelanda: premier: non dirò mai più il nome del killer delle moschee

    La premier della Nuova Zelanda Jacinda Ardern ha
    giurato che non pronuncerà mai il nome del killer delle moschee di
    Christchurch, il suprematista bianco australiano Brenton Tarrant, che ha ucciso
    50 persone, perché “con il suo atto di terrore ha cercato di ottenere
    molte cose, una di queste era la notorietà” e “per questo motivo non
    mi sentirete mai menzionare il suo nome”. 
    La premier, scrive la Bbc, ha parlato davanti al Parlamento neozelandese
    aggiungendo: “Vi imploro, dite i nomi di coloro che sono morti invece del
    nome dell’uomo che li ha uccisi. E’ un terrorista. E’ un criminale. E’ un
    estremista. Ma, quando parlerò, sarà un uomo senza nome”. Ardern ha chiesto
    poi ai social media di fare di più per combattere il terrorismo perché
    “non possiamo accettare che queste piattaforme esistano e basta”,
    “sono gli editori e non soltanto i postini” e non ci può essere
    soltanto “profitto senza responsabilità”.  

    CONDIVIDI SU: