Skip to main content

Ultimo numero Maggio-Giugno 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Shira Haas nei panni di “Sabra” nel nuovo film di “Captain America”

    L’attrice israeliana Shira Haas, che si è ormai guadagnata fama internazionale grazie al suo ruolo da protagonista nella serie Netflix “Unorthodox”, interpreterà una supereroina israeliana nel prossimo film “Captain America”, ambientato nel Marvel Cinematic Universe.

     

    Secondo Variety, The Hollywood Reporter e altri, Haas interpreterà Sabra. Creata da Bill Mantlo e Sal Buscema nel 1980 e apparsa per la prima volta sulle pagine di Incredible Hulk #280, Ruth Bat-Seraph alias Sabra è stata la prima agente dotata di superpoteri arruolata dal Mossad, i servizi segreti di Israele. Il suo primo incarico fu  quello dì affrontare l’incredibile Hulk, creduto erroneamente un alleato dei terroristi arabi nel territorio israeliano. Essendo una mutante, Sabra possiede forza, velocità, agilità, riflessi e resistenza sovraumani ed ha l’abilità di trasferire la sua forza vitale ad altre persone. I suoi tratti distintivi? un costume bianco e celeste decorato con la bandiera d’ Israele e la stella di David. Sabra, dall’ebraico “tsabar”, è il termine che si riferisce al frutto del cactus (comunemente noto come fico d’India).  È stato a lungo un termine utilizzato per gli  ebrei nati in Israele. 

     

    Ulteriori dettagli sul ruolo di Haas nel film in uscita del 2024 “Captain America: New World Order” sono attualmente sconosciuti.  Il film vedrà nel cast anche Anthony Mackie e Tim Blake Nelson. Già a luglio, era stato annunciato che Haas  si era aggiudicata un ruolo da protagonista nell’adattamento cinematografico della graphic novel “Bodies”. Secondo Deadline, Haas interpreterà la DC Maplewood, uno dei quattro detective che indagano sullo stesso omicidio in quattro periodi di tempo separati a Londra: il 1890, il 1940, il 2010 e un 2050 post-apocalittico.

     

     Acclamata già dal suo debutto come 

     Ruchami Weiss nella serie”Shtisel”, Haas ha ricevuto una nomination come migliore attrice ai Golden Globes per il ruolo di Esther Shapiro nella serie “Unorthodox” vincendo anche un Independent Spirit Award per quel ruolo. L’anno scorso, Haas è stata anche scritturata per il ruolo di Golda Meir, nella serie TV “Lioness” prodotta da Barbara Streisand. Non ci resta che aspettare di vederla nei panni della nuova supereroina 100% Jewish firmata Marvel.

    CONDIVIDI SU: