Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    STRAGI NAZISTE: MAAS A MARZABOTTO, DOLORE E VERGOGNA, MAI PIU’ FASCISMO

    Roma, 30 set. (AdnKronos) – “Il massacro di Marzabotto è considerato il peggior crimine di guerra sul territorio italiano. La Wehrmacht e le Ss assassinarono oltre 770 persone, compresi oltre 200 bambini. Parlare qui, 74 anni dopo, come ministro tedesco mi riempie di dolore e vergogna”. E’ quanto scrive su Twitter il ministro degli Esteri tedesco, Heiko Maas, che partecipa oggi con il ministro degli Esteri Enzo Moavero Milanesi alla Commemorazione del 74° anniversario degli eccidi nazisti del 1944. “Mai più fascismo”, conclude Maas. È la prima volta che i Ministri degli Esteri d’Italia e Germania si ritrovano assieme alla cerimonia in ricordo delle numerose vittime italiane dell’atroce rappresaglia. Durante il suo intervento al memoriale delle vittime di Marzabotto, il ministro Maas ha detto che “le azioni commesse dai tedeschi sono così terribili che è stupefacente”. “Come ministro tedesco, mi inchino davanti alle vittime ed alle loro famiglie, con senso di lutto e vergogna”, ha aggiunto. (Ses/AdnKronos) 

    CONDIVIDI SU: