Skip to main content

Ultimo numero Maggio-Giugno 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Un asteroide potrebbe passare vicino la terra durante Purim

    Un enorme asteroide delle dimensioni di circa “145 cavalli di Clydesdale” si sta dirigendo verso la Terra. Il tutto, dovrebbe accadere martedì, il giorno di Purim, secondo quanto rivela il tracker di asteroidi della NASA.

     

    L’asteroide in questione è stato designato 535844 (2015 BY310), e scoperto nel 2015, dal Center for Near-Earth Object Studies (CNEOS) presso il Jet Propulsion Laboratory (JPL) della NASA. L’arrivo di questo asteroide coincide con il momento in cui il mondo ebraico celebra la festa di Purim. L’asteroide 535844 (2015 BY310) non è affatto piccolo. Secondo le stime della NASA, il suo diametro è forse grande fino a 250 metri.

     

    Per mettere una tale dimensione astronomica in metriche più terrestri, l’asteroide in questione sarebbe grande quanto un cavallo medio di Clydesdale – quello reso famoso da Budweiser. Il cavallo può crescere fino a circa 172 centimetri di altezza. Ciò significa che al massimo, l’asteroide 535844 (2015 BY310) può corrispondere a poco più di 145 cavalli. E sì, ci sono anche probabilità che questo asteroide sia considerevolmente più pesante. Tuttavia, bisogna tener sempre conto che l’asteroide è un mucchio di macerie e che quindi la sua massa potrebbe non essere così chiara.  Secondo quanto rivelato dagli specialisti Il Clydesdale medio potrebbe ancora correre a circa 32 chilometri all’ora.

     

    Tuttavia non serve farsi prendere dal panico, l’asteroide 535844 (2015 BY310) passerà accanto alla terra, ma lo farà ad una distanza di oltre 4 milioni di chilometri. Su scala cosmica, è si vicino, ma non è neanche lontanamente vicino come la Luna, che orbita a circa 384.000 chilometri di distanza dalla Terra in media. Anche perché se questo asteroide colpisse effettivamente la Terra, sarebbe abbastanza grande da fare alcuni danni importanti come ha spiegato dal Davidson Institute of Science.

    CONDIVIDI SU: