Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Usa revocano permesso residenza ad ambasciatore palestinese

    Gli Stati Uniti hanno revocato il permesso di residenza di Husam Zomlot, capo della delegazione generale dell’Organizzazione per la liberazione della Palestina (OLP) a Washington. L’amministrazione del presidente Donald Trump ha inoltre annullato il permesso di soggiorno dei membri della famiglia di Zomlot e ha chiuso i suoi conti bancari. Negli scorsi giorni, Washington aveva annunciato la chiusura dell’ufficio dell’OLP, che funge anche da ambasciata palestinese. Zomlot si trova gia’ a Ramallah da quattro mesi dopo essere  tato richiamato in patria dalle autorita’ palestinesi per protesta contro la decisione degli Stati Uniti di riconoscere  Gerusalemme come capitale di Israele. Gli Stati Uniti hanno annunciato che la chiusura dell’ambasciata palestinese a Washington e’ legata alla decisione della Palestina, membro del Tribunale penale internazionale, di denunciare Israele per crimini di guerra. 

    CONDIVIDI SU: