Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Zuckerberg: «Su Facebook spazio anche ai negazionisti della Shoah ». È polemica

    Botta e risposta tra Mark Zuckerberg e l’Anti
    Defamation League sui post negazionisti della Shoah. Il creatore e boss di
    Facebook, in un’intervista rilasciata ieri a Recode, ha spiegato che non
    intende censurare e bannare anche chi nega lo sterminio nei lager nazisti,
    “perché va assicurato il diritto degli utenti alla libera espressione e anche
    di sbagliare sulle proprie pagine”. Gli ha replicato l’organizzazione
    internazionale ebraica, che tutela la memoria dell’Olocausto, che il social
    network ha anche l’obbligo morale ed etico di salvaguardare il ricordo combattendo
    il negazionismo. Dopo aver scatenato critiche e polemiche in seno alle comunità
    ebraiche statunitensi per le sue dichiarazioni, Zuckerberg ha cercato di
    metterci una pezza affermando: “Ritengo la negazione dell’Olocausto
    profondamente offensiva, e non volevo assolutamente difendere le persone che lo
    negano”.

    Jonatan Della Rocca

    CONDIVIDI SU: