Skip to main content

SPECIALE PESACH 5784

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Gli studenti della Scuola Ebraica ricevono il loro primo siddur

    Radici,
    identità ebraica e tanto entusiasmo è quello che contraddistingue gli studenti
    della scuola elementare ‘Vittorio Polacco’, che proprio ieri hanno ricevuto il
    loro primo siddur (libro di preghiera).

    Gli studenti
    delle classi seconde, assieme ai loro genitori, hanno preso parte all’ormai
    consolidata cerimonia di consegna dei libri alla presenza del Rabbino Capo
    Riccardo Di Segni, del Presidente della Comunità Ebraica Victor Fadlun, dell’Assessore
    alla scuola Daniela Debach e all’Assessore alle politiche giovanili Ruben
    Benigno.

     Un momento speciale, il preludio di un
    percorso scolastico all’insegna dell’ebraismo e del rispetto per la propria
    identità culturale.  “Ogni anno ci
    mettiamo sotto il talled e benediciamo i nostri bambini, eppure in realtà sono loro
    che benedicono loro” ha detto durante la cerimonia Rav Roberto Colombo. 

    “Questi
    ragazzi sono il nostro bene più prezioso, sono orgoglioso della scuola” ha
    aggiunto il Presidente della Comunità Ebraica Victor Fadlun.

    Durante la
    cerimonia gli studenti hanno intonato un medley di canzoni ebraiche e dopo la berachà
    generale assieme a tutti i presenti la mattinata si è conclusa con lo Shemà
    cantato all’unisono sul nuovo siddur regalato agli studenti. Una tappa
    fondamentale non solo nel curriculum scolastico dei ragazzi ma anche per il
    loro bagaglio religioso e culturale.

    CONDIVIDI SU: