Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    L’importanza delle date ebraiche

    Ricorre
    oggi l’anniversario in data ebraica delle Fosse Ardeatine. Come sempre la
    Comunità organizza un momento di raccoglimento e preghiera recandosi assieme ai
    ragazzi delle nostre scuole lì dove fu perpetrata la più grande strage
    nazifascista avvenuta in Italia durante la Seconda Guerra Mondiale.

    Ricordare
    in data ebraica momenti tragici della nostra storia è per la nostra comunità
    vitale. Sicuramente gli appuntamenti nelle date simbolo del 24 marzo,
    del 16 ottobre o del 9 ottobre sono fondamentali per condividere con le
    istituzioni e le associazioni momenti di Memoria collettiva, ma ricordare gli
    stessi anniversari nel giorno in cui cadono in data ebraica è altrettanto
    importante perché la nostra comunità ha bisogno di momenti “intimi” in cui
    stare assieme, per condividere il ricordo e il dolore che da queste date
    deriva, per darsi forza reciprocamente, pensando che le pene patite dalle
    nostre famiglie sono state le stesse per tutti, ma con la consapevolezza
    che noi, figli e nipoti della Shoah, con la nostra presenza abbiamo sconfitto
    chi aveva in animo di sterminarci.

    Tutto ciò  è necessario e doveroso: lo
    dobbiamo a chi è stato brutalmente assassinato alle Fosse Ardeatine o nei campi
    di sterminio nazisti, lo dobbiamo ai Sopravvissuti reduci da quei campi, lo
    dobbiamo a quella generazione che ha patito pene indicibili ma che, resistendo
    a tutto ciò, ha permesso alla nostra generazione di poter essere qui oggi e
    divenire “testimoni dei testimoni” per le generazioni future, perché non
    accadano MAI PIÙ le Fosse Ardeatine, le deportazioni e i campi di
    sterminio.

    CONDIVIDI SU: