Skip to main content

Scarico l’ultimo numero

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    Torna la Giornata Europea della Cultura Ebraica: a Roma tante iniziative e appuntamenti

    Domenica 18 settembre si svolge la ventitreesima edizione della Giornata Europea della Cultura Ebraica. Un appuntamento culturale ormai consolidato in tante città d’Italia e naturalmente ricco di eventi anche nella Capitale. L’iniziativa aprirà le porte di musei, siti ebraici e sinagoghe a cittadini e turisti, proponendo attività culturali di ogni genere in ben centootto località in tutta la Penisola. Mai vi è stato un numero così elevato di sedi da quando è stata istituita la manifestazione.

     

    Quest’anno il tema che unirà  idealmente tutti gli eventi sarà “rinnovamento” ed emergerà nelle sue diverse declinazioni nelle varie attività organizzate, dalle visite guidate ai concerti, dalle mostre a talk e dibattiti di attualità. Nel ricco e variegato programma romano, tutti gli appuntamenti sono stati pensati per un pubblico comunitario e cittadino, in un’ottica di conoscenza e divulgazione di quelle che sono le tradizioni e la cultura ebraica.

     

    A Roma ad aprire la manifestazione, dopo i saluti istituzionali, vi sarà la partenza del percorso in moto alla riscoperta delle radici ebraiche in alcune località del Lazio. Da quel momento prenderanno il via mostre d’arte, visite guidate dell’ex ghetto, del Museo Ebraico e del Tempio Maggiore. Tra le sedi principali anche il Palazzo della cultura, dove si svolgeranno conferenze, presentazioni e dibattiti, come quello dedicato ad “Abraham B. Yehoshua, il narratore di Israele”, con Lara Crinò, Wlodek Goldkorn, Fiamma Nirenstein e Ariela Piattelli.

     

    Il programma prevede eventi che raccontano la storia ebraica in Italia sin dagli albori oltre due millenni fa, come testimonia la preziosa iscrizione dei Fabii longi Iudaei proveniente dal Parco archeologico di Ostia antica e che sarà esposta al Museo Ebraico, ma si spinge fino alla realtà contemporanea, come mostrerà la lezione con un’insegnante di danza Gaga, tra le più rinomate e innovative nel panorama contemporaneo.

     

    Numerose le iniziative di spicco: lo spettacolo del Teatro Mobile “Viaggio in cuffia” nell’area dell’ex Ghetto di Roma – Storia degli ebrei di Roma dalle origini ai giorni nostri. Con Evelina Meghnagi, Raffaele Gangale e Galiano Mariani condurrà gli spettatori attraverso un originale e suggestivo percorso nel quartiere ebraico;  le presentazioni di libri come “Shabbat Shalom. Il rinnovamento dell’umanità”,  curato da Dario Coen, Rav Riccardo Shmuel Di Segni e David  Meghnagi con le illustrazioni di Micol Nacamulli, permetterà di conoscere meglio gli aspetti religiosi e tradizionali.

     

    La Giornata Europea della Cultura Ebraica è un appuntamento culturale organizzato e promosso dall’Unione delle Comunità Ebraiche Italiane.  A Roma è curato dal Dipartimento Beni e Attività Culturali della Comunità Ebraica e dal Centro di Cultura Ebraica, nonché patrocinato dalla Comunità Ebraica di Roma.

    CONDIVIDI SU: