Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    All’asta tre oggetti firmati da Albert Einstein, tra cui un manoscritto del 1938

    All’asta una cartolina, una fotografia e un manoscritto del 1938 del fisico tedesco Albert Einstein. Il 6 gennaio University Achieves, una casa d’aste americana, metterà in vendita questi tre oggetti, tutti firmati dal noto Premio Nobel.

    Sul fronte della cartolina è raffigurata la nave della ‘Hamburg-Amerika Linie’, molto probabilmente la ‘Portland’.  Il retro riporta una dedica di ringraziamento dello scienziato al comandante della nave e una foto dei due che conversano sul ponte. Nel dicembre del 1931 il comandante, Herr Glahnzunn, aveva condotto Einstein e sua moglie Elsa in viaggio dall’Europa agli Stati Uniti. La destinazione era il Californian Institute of Technology, dove il fisico insegnò periodicamente tra il 1930 e il 1933.

    Il secondo oggetto in vendita è una fotografia che ritrae Albert Einstein al centro di un gruppo di accademici alla Yeshiva College, dove, l’8 ottobre del 1934, gli venne conferita la laurea honoris causa. 

    Tuttavia, il pezzo forte dell’asta sarà un manoscritto del 1938 che riporta alcune equazioni matematiche. Sono appunti preparatori, che documentano i tentativi di sviluppare un’unica teoria sull’elettromagnetismo, la gravità e la meccanica quantistica.  Appunti che saranno ripresi in un articolo, di cui Einstein fu autore insieme a Peter Bergman, intitolato “On a Generalization of Kaluza’s Theory of Electricity”, pubblicato in “Annals of Mathematics”, nel luglio 1938.

    C’è grande attesa per questa vendita: la base d’asta sarà di 40 mila dollari ma, lo scorso mese, a Parigi, un altro manoscritto autografo con gli appunti dello scienziato è stato venduto da Christie’s per  la cifra da capogiro di 11,6 milioni di euro.

    [GALLERY]

    CONDIVIDI SU: