Skip to main content

Ultimo numero Marzo-Aprile 2024

Scarica il Lunario 5784

Contatti

Lungotevere Raffaello Sanzio 14

00153 Roma

Tel. 0687450205

redazione@shalom.it

Le condizioni per l’utilizzo di testi, foto e illustrazioni coperti da copyright sono concordate con i detentori prima della pubblicazione. Qualora non fosse stato possibile, Shalom si dichiara disposta a riconoscerne il giusto compenso.
Abbonati

    La versione italiana del kugel, piatto ebraico ashkenazita

    Shalom vi propone la versione italiana del tradizionale kugel, piatto ebraico ashkenazita che viene servito abitualmente di Shabbat e Yom Tov. Esistono innumerevoli varianti: in origine era salato, a base di pane e farina. I tedeschi sostituirono le miscele di pane con la pasta di grano duro: spaghetti o farfalle, furono poi incorporate le uova. In Polonia sono state aggiunte l’uvetta, la cannella. In Romania, il piatto si chiama  Budinca de macaroane, budino di maccheroni, o Baba acolo . In Transilvania, specialmente nelle regioni di lingua ungherese, un piatto molto simile chiama Vargabéles. In Bielorussia è chiamato Babka di patate, in Lituania, Kugelis. Gli ingredienti facoltativi sono le cipolle, le spezie, le foglie di alloro e maggiorana. Il matzo kugel è un’alternativa servita al seder che viene quindi adattata ai divieti di Pesach.

     

    Ingredienti

    5 patate

    5 uova

    ½ bicchiere di olio extra vergine d’oliva

    ½ bicchiere di acqua gassata 

    ¼ di bicchiere di acqua calda

    1 cucchiaio di sale

     

    Procedimento 

    Preriscaldate il forno a 220°, ungete una teglia di media grandezza. Pelate, lavate e grattugiate le patate a mano o in un mixer. Versate in una ciotola. Aggiungete le uova, l’acqua e il sale. Mescolate bene il composto e mettetelo nella teglia. Cuocete per un’ora, abbassate poi la temperatura a 180° e cuocete per una seconda ora per permettere alla superficie di diventare dorata e lievemente croccante.

    CONDIVIDI SU: